Sangiovanni: “Adesso ascoltate la nostra arte”

0
12
Sangiovanni
Fonte foto originale: "Vanity Fair"

Sangiovanni, tutto pronto per il suo esordio a Sanremo 2022. Ecco le dichiarazioni del cantautore 19enne veneto: “Ascoltate la nostra arte”

SANREMO 2022: LE DICHIARAZIONI DI SANGIOVANNI- Sangiovanni, cantautore vicentino, primo nel circuito canto ad Amici 20, vanta oltra 100 milioni di streams con la sua hit “Malibu”. Il cantante veneto si appresta a esordire sul palco dell’Ariston e ultimamente sta rilasciando splendide dichiarazioni.

Ecco le sue parole, riportate dai colleghi di Vanity Fair Italia: “Non abbiamo niente da perdere, ma abbiamo la voglia fortissima di cambiare il mondo – e lo faremo – ognuno cominciando dove può. A me è capitata la musica. Facciamo le cose per la prima volta: siamo più liberi, meno consapevoli. Ci stiamo prendendo, dove riusciamo, lo spazio che meriteremmo anche nella società, dove, invece, non esistiamo. Chi pensa a noi giovani?”.

SEI UN PRODOTTO? «Perché dici così? Perché ho fatto un talent? C’è sempre un giudizio pesante su quei contesti, come fossero scorciatoie della gavetta, ma io facevo musica anche prima e la faccio ancora con la stessa intenzione: liberarmi, esprimermi, tirare fuori quello che ho dentro e condividerlo con chi mi ascolta. Però, forse, devo lavorare ancora di più, e meglio, per convincere che non sono un prodotto».

SULLA NUOVA HIT FARFALLE- «È quello che ho iniziato a raccontare in Perso nel buio, il pezzo che ho cantato proprio con Madame. Il testo è abbastanza esplicito, parla del mio smarrimento di fronte a certi cambiamenti importanti, che mi hanno portato a non stare bene. In Farfalle torno proprio a respirare».

SU GIULIA STABILE- «Negli ultimi tempi abbiamo deciso di esporci meno sui social e abbiamo scoperto che la privacy è una cosa bellissima, perché possiamo vivere come una coppia normale, con le nostre dinamiche. Il fatto però di essere meno esposti crea in alcune persone una curiosità, a volte morbosa. Ci monitorano, ci cercano, osservano quello che facciamo anche nelle piccole cose per capire che cosa accade tra noi. Questo non è piacevole».

SULLA POLITICA- «Esprimere un’idea è politica. E io penso di aver espresso a modo mio i valori a cui sono legato, come quello dell’inclusività e del rispetto per le diversità. So che, grazie al successo, posso mandare messaggi che arrivano a tanti, e so che questo è un modo per trasformare un gesto individuale in qualcosa di condiviso con altri. La mia generazione è libera dai preconcetti e dalle categorie. Sarebbe bello se i nostri messaggi fossero ascoltati di più anche dalle generazioni che sono venute prima della nostra».

Resta sempre aggiornato sulle ultime notizie. Continua a seguirci anche sulla nostra pagina Facebook ufficiale. Lascia un mi piace qui.

Ti potrebbe interessare anche: “Belen e Stefano stanno di nuovo insieme? LO SCOOP”. Clicca qui.