GF VIP

GF VIP, Basciano in nomination: arriva la reazione di sua sorella

GF VIP, Alessandro Basciano in nomination: arriva la reazione di sua sorella, che si scaglia contro i meccanismi e gli autori. Le ultime

GF VIP: ECCO LE PAROLE DELLA SORELLA DI ALESSANDRO BASCIANO- Dopo la furibonda discussione con Sophie Codegoni, Alessandro Basciano è finito in nomination d’ufficio, scatenando la reazione di sua sorella, che si è scagliata contro la produzione. Il gieffino poco dopo ha detto: “Ma c’è una penale se non fai la nomination ed esci prima? No, io me ne vado. Ti rendi conto cosa hanno fatto? Sì, ho esagerato, ma lei è anche venuta a chiedermi scusa. Non posso accettare una roba del genere”.

A difendere Alessandro Basciano ci ha pensato su Instagram sua sorella: “Far passare Sophie come una povera matta che accetta violenze non è bell. Anche lei l’ha detto più volte che state facendo passare un messaggio sbagliato. Perché la violenza sulle donne è tutt’altro. Ed è ben diversa dalla maleducazione. Cara Sonia Bruganelli e Adriana Volpe, da quando mio fratello è entrato avete solo che parlato male, mai un cosa carina! Quando in quella Casa c’è stato peggio, tra schiaffi, bestemmie, insulti razzisti, minacce, parolacce e non c’è stato mai un provvedimento. Quindi siete voi che dovete chiedere scusa per aver fatto passare un ragazzo come un mostro, violento sulle donne. Questi sono messaggi brutti, macchiate un ragazzo in televisione, vergogna!!“, scrive Giorgia Nicole.

E ancora: “Premetto che non ho nulla contro Montano perché mi piace tantissimo e nulla contro Belli però, anche qui, non è stato preso un provvedimento come in tante altre discussione con parole pesanti. Come mai?“. Voi che cosa ne pensate? Da che parte state? Commentate insieme a noi sui social.

Resta sempre aggiornato sulle ultime notizie. Continua a seguirci anche sulla nostra pagina Facebook ufficiale. Lascia un mi piace qui.

Ti potrebbe interessare anche questa notizia: “Grande Fratello Vip, chi ha fatto più ascolti tra le concorrenti? I DATI”. Clicca qui.

Ci trovi anche su Twitter. Dai un’occhiata alla nostra pagina. Clicca qui.