f1

F1, Bahrain la fine e l’inizio

F1, dal primo Gran premio del Bahrain nel 2004 al 2022 grandi campioni si sono aggiudicati il podio: chi vincerà?

F1 IL CIRCUITO DI BAHRAIN E LA SUA STORIA- Il circuito internazionale del Bahrain è stato aperto nel dicembre 2002 come il circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi, progettato da  Hermann Tilke. Nel 2004, sotto un cielo nuvoloso, i piloti si prestavano a schierarsi in pista in un clima di grande entusiasmo. Nella mattina di domenica il circuito fu bagnato da una leggera pioggia, evento estremamente raro in Bahrein; l’abbassamento delle temperature favorì le scuderie dotate di pneumatici Bridgestone, meno efficaci dei rivali Michelin con temperature elevate. Nel pomeriggio il tempo migliorò e la gara si svolse con il tracciato completamente asciutto. L’anno del domino Ferrari, del grande Michael Schumacher che dominò la gara con il miglior tempo davanti al compagno di scuderia Rubens Barrichello.

Sono passati 18 podio, ecco chi si è aggiudicata la vittoria in Bahrain negli anni:

  • 2004 Michael Schumacher (Ferrari)
  • 2005 e 2006 Fernando Alonso (Renault)
  • 2007 e 2008 Felipe Massa (Ferrari)
  • 2009 Jenson Button (Brawn)
  • 2010 Fernando Alonso (Ferrari)
  • 2011 Non disputato (annullato il giorno prima della gara a causa della critica situazione politica del Paese).
  • 2012 e 2013 Sebastian Vettel (Red Bull)
  • 2014 e 2015 Lewis Hamilton (Mercedes)
  • 2016 Nico Rosberg (Mercedes)
  • 2017 e 2018 Sebastian (Ferrari)
  • 2019, 2020 e 2021 Lewis Hamilton (Mercedes)

Chi si aggiudicherà la vittoria del circuito del Bahrain 2022? Sarà la prima gara da campione del mondo per Max Verstappen, nella prima tappa del GP 2022, che vedrà per le scuderie un nuovo regolamento. I giochi sono aperti, i punti a zero, con nuove competizioni e nuovi rivali. Vedremo chi avrà la meglio, soprattutto adesso che vede la Ferrari favorevole e grande rivale, infatti la scuderia del Cavallino, ha fatto molto bene nei test e nelle prove. Avranno filo da torcere dunque i due rivali di sempre, Hamilton e Verstappen. La diretta domenica 20 marzo alle 16:00 su Sky sport F1, canale 207 e sulle piattaforme streaming Now e Sky Go. Inoltre su TV8 sarà possibile vedere la corsa in chiaro in differita dalle ore 21.30.

Leggi anche : “F1, la maledizione della prima gara” qui

Seguici anche su Facebook. Lascia un mi piace qui. Twitter e Instagram